1 gennaio 2012

Corriere dei Ragazzi

Tratto dal nº 1 del 2 gennaio 1972 del Corriere dei Ragazzi.



6 commenti:

Massimiliano ha detto...

Per vari motivi questa è veramente una copertina storica. All'epoca non lo avevo percepito, ma in retrospettiva (e con la conoscenza degli eventi successivi), indicava la grande difficoltà in cui il CdP/CdR si trovava nel mantenere qualità e quote di mercato. Dopo lo splitting delle testate, per due o tre anni il CdR riuscì a mantenersi, soprattutto grazie agli inserti redazionali (TILT e vari), qualche strip (Zio Boris, Tribù Terribile) ed i soliti Bonvi e Jacovitti, e forse Cavazzano, ma ricordo ancora con precisione come qualche anno dopo (nel 1978, ed ero ormai grandicello) mi capitò per le mani una raccolta Corrier Boy, e faticai non poco a convincermi che quella rivista così ... penosa era l'avanzo di quello che una volta era stato il CdP/CdR ...

Didimo1963 ha detto...

Sono assolutamente d'accordo. Mi ricordo benissimo il referendum "Scegli Tu" (anche perche` tra i premi del concorso c'era il mio idolo, Major Matt Mason della Mattel!), e mi ricordo l'entusiasmo di "sentirmi grande" col primo numero del Corriere dei Ragazzi. Quando e` uscito Corrier Boy nel '78 ero gia` in quarta ginnasio, l'ho comprato convinto che potesse essere rivoluzionario, ed invece e` stata, come per te, una delusione enorme.

Corrierino ha detto...

Eccola qui la cartolina del referendum Scegli Tu!
Per MMM bisogna invece aspettare il prossimo 28 aprile.

Didimo1963 ha detto...

Che bello! Grazie!

Gene Costarella ha detto...

Mi ricordo di questo numero storico, recentemente ho trovato una copia completa in formato CBR sul web

Carmelo Burgio ha detto...

A me quel "Ragazzi" piacque, scocciava passare per "piccolo"... capii dopo che le tradizioni hanno uns senso, e se le distruggi nulla è più lo stesso. E il Corriere dei ragazzi non durò come il CdP, divenne CorrierBoy e dovette chiudere.