23 marzo 2012

Agguato sull'isola

Tratto dal nº 21 del 23 maggio 1976 al nº 22 del 30 maggio 1976 del Giornalino.



































6 commenti:

Ticonderoga ha detto...

Che spettacolo il Capitan Erik di Micheluzzi non da meno era quello di Giovannini, come mai nessuno si degna di pubblicarlo in volume...

paolo ha detto...

pagina 12 della prima puntata e' stata pubblicata due volte

Corrierino ha detto...

Grazie Paolo. Questo significa che almeno tu hai letto la storia. Adesso ho sostituito la pagina duplicata con la tavola mancante della prima puntata.

ildoc ha detto...

non ho potuto leggere capitan erik per questioni generazionali...grazie per aver parzialmente rimediato, ma il seguito? Riuscirà il prode erik a salvare il suo giovane amico? Senz'altro sì, ma come? ;)

Angelo Cappelli ha detto...

Di Capitan Erik io conosco soprattutto le storie degli anni'80, dove combatteva la dittatura su un'isola, Merengue, chiaramente ispirata alla Haiti dei Duvalier. Putroppo, in questa sua seconda serie, nonostante i bellissimi disegni di Micheluzzi, si erano persi i due principali motivi di fascino di quella originale: la coralità delle storie e le ambientazioni ogni volta diverse.

Francesco Romani ha detto...

La coppia Nizzi-Micheluzzi non delude affatto in questa bella e coinvolgente storia avventurosa dalle affascinanti ambientazioni esotiche!
Azz! Finale aperto!