14 settembre 2015

Europa politica

Tratto dal Corriere dei Piccoli nº 2 dell'11 gennaio 1970.







3 commenti:

Ivan Casagrande ha detto...

Una carta del 1970.
Fa impressione vedere:
La Jugoslavia la Cecoslovacchia e l'Unione Sovietica intera.
La Germania invece era divisa, ma il basso contrasto di colore della cartina la fa apparire intera, come adesso.

Massimiliano ha detto...

Ricordo le carte del CDP. Questa specifica no, ma avendo passato l'infanzia sull'Atlante De Agostini non è strano: carte fisiche e politiche avevano ben poco da aggiungere, soprattutto in un'epoca stabile come quella (confini inamovibili, dopo le ultime dichiarazioni d'indipendenza, e cambio del dollaro inchiodato, cominciò a oscillare poco dopo). Ricordo invece carte e schemi tematici, di vario argomento, come la storia delle invenzioni, che trovavo affascinanti per il loro tono rievocativo.

Mauro ha detto...

@ Ivan Casagrande

Nella cartina presentata per quanto riguarda la Germania non c'é proprio nessun contrasto di colore. È tutta esattamente dello stesso colore. E non appare nessuna linea di confine.
Ergo... la Germania è presentata unita. Esattamente come la propaganda di entrambe le parti allora la pretendeva.