1 aprile 2016

Ciao e grazie a tutti!

Tratto dal Giornalino nº 14 del 3 aprile 2016.



Dopo la chiusra a gennaio del bellissimo SuperG, ecco un grande nuovo cambiamento: Stefano Gorla lascia la direzione del Giornalino.



Aggiornamento:

Copio e incollo dalla pagina FB di Fumo di China:
Su "il Giornalino" n.14 da ieri in edicola il direttore padre Stefano Gorla, dopo otto anni di lavoro intenso e progetti come i quasi tre anni del mensile "Super G" (con "Jaybird" premiato con il Gran Guinigi a Lucca Comics & Games 2014) ha salutato i lettori, dopo aver già realizzato anche i numeri di "G Baby" n.5 di maggio e "I love English Junior" n.5 di maggio-giugno, lasciando spazio "ad interim" a don Simone Bruno, direttore editoriale dell'intero Gruppo San Paolo. L'editore ha infatti deciso di affidare la realizzazione del settimanale per ragazzi più longevo d'Europa, insieme alle altre pubblicazioni per ragazzi, al "service" esterno Out of Nowhere di Marco Pennisi e Laura Comini. Comunque la si pensi, è la fine di un'epoca.
Prepariamoci dunque alla lenta e ingloriosa fine che hanno fatto il Corriere dei Piccoli e il Corriere dei Ragazzi.



Aggiornamento dell'8 aprile 2016:

Ecco la differenza tra le due testate prima e dopo.
Il 92º anno è scomparso. Si arriverà al 100º?

6 commenti:

Contix ha detto...

Non sarà per caso un Pesce d'Aprile? O uno "scherzo da prete"? ;)

Leo ha detto...

A proposito di Super G, era veramente bello; mi è stata regalata la collezione completa e ho un po' ritrovato il gusto e lo stile del CdP-CdR: un vero peccato non venga più pubblicato.

Ticonderoga ha detto...

Un grazie a Padre Stefano Gorla per quello che ha fatto in questi otto anni e per aver creduto in quel bellissimo progetto che era SuperG. Ahimè prevedo per il settimanale anni bui...

Corrierino ha detto...

Ho aggiornato il post originale copiando le info trovate sulla pagina FB di Fumo di China.
Sono giorni brutti :-(

Corrierino ha detto...

Ho aggiornato il post originale inserendo un confronto tra le due testate prima e dopo.
Notate le differenze?

Wally Rainbow ha detto...

Avranno provato a togliere l'anno per "svecchiare" il prodotto... Ma, come diceva la mia maestra delle elementari, non si costruisce una stazione ferroviaria partendo dai bottoni del capotreno...