L'avventura prosegue. Questo blog rischia di chiudere senza il vostro aiuto. Partecipate al crowdfunding qui ed entrate nella Hall of Fame. Grazie!

27 settembre 2020

Il nuovo DadoCalcio

Tratto dal nº 36 del 4 settembre 1966 del Corriere dei Piccoli.







2 commenti:

Kaksy57 ha detto...

Vorrei solo far notare che l'elaborazione di un gioco da tavolo non e' cosa da poco: si tratta sempre di una modellizzazione della realta', di una sua riduzione a schemi, cosa che richiede conoscenza approfondita dellla realta' da modellizzare, e delle limitazioni intrinseche della struttura adottata per il modello (in questo caso, i dadi e un campo da gioco in carta, con figurine di calciatori).
Le regole del gioco devono essere poi provate con molteplici simulazioni, che comprovino la consistenza delle regole stesse o comportino una loro modifica, il tutto finalizzato a rendere il gioco simulato il piu' aderente al gioco reale.
Insomma: uno sforzo non indifferente. Il Corrierino era veramente grande!

Luigi ha detto...

Quanto ci abbiamo giocato! Campionati su campionati.