27 maggio 2011

Il West

Tratto dal nº 23 del 4 giugno 1967 del Corriere dei Piccoli.



















2 commenti:

Massimiliano ha detto...

Disegnati da Pratt? In effetti lo stile ci può stare.
Credo di aver fatto parte dell'ultima infanzia cresciuta con il mito del Far West, alimentato soprattutto dai film e telefilm di serie B o per ragazzi (alla Randolph Scott, per intendersi, o Rin Tin Tin e I forti di Forte Coraggio). Qualche anno dopo una nuova generazione di film (bellissimi, ma revisionisti, tipo Soldato Blu o Piccolo Grande Uomo), e l'accessibilità agli adolescenti dello spaghetti western (rivolto ad un pubblico adulto fino a pochi anni prima), avrebbe rivelato un West assai più violento e polveroso delle grandi praterie coltivate dalla fantasia dei bambini. Senza dubbio è preferibile conoscere la realtà storica, ma vuoi mettere l'emozione di "arrivano i nostri"?

Carmelo Burgio ha detto...

Pratt, nulla da dire, il Pratt di Sgt. Kirk...magari ripetitivo ...la posa in ginocchio in fase di caricamento del fucile è un classico dei suoi fumetti,ma stremamente espressivo... come le figure con zigomi alti ed occhi vagamente a mandorla...GRAZIE